Promuovere servizi e prodotti usando internet è una delle sfide più grandi che affrontano le aziende. È l’obiettivo di ogni azienda sfruttare al meglio le potenzialità di internet per promuovere servizi e prodotti, investendo anche in campagne marketing. Ma tutto questo non è esattamente una notizia d’ultima ora. Quando si tratta di promuove o lanciare un nuovo prodotto, avere una solida strategia di marketing non solo serve per impegnarsi in modo più efficace con i clienti attuali, ma anche per attirare nuovi potenziali clienti.

Tuttavia, la promozione di un prodotto non è mai facile. Far conoscere un prodotto attuale o nuovo ai clienti è il primo passo nella vendita di quel prodotto, ma anche il miglior prodotto non avrà successo se nessuno sa che esiste.Le tecniche di promozione di un prodotto incidono molto sulle vendite, per questo si deve fare attenzione alle tecniche di marketing utilizzate per fare in modo che il messaggio venga comunicato attraverso i mezzi  di comunicazione più appropriati e venga recepito da pubblico interessato a quel tipo di prodotti o servizi.



“Buone Notizie per Te ! Ti Aiutiamo Noi ad Aprire il Tuo Sito e-Commerce Professionale in 5 Facili Passi ! “


Per le imprese che vogliono scoprire le migliori tecniche per promuovere un prodotto online, qui ci sono alcuni modi che vi aiuteranno con il lancio di una campagna promozionale di successo:

1. Networking.

Avere una capacità di networking forte è fondamentale per un business che comincia a muovere i primi passi. Sicuramente ciò che funziona meglio è partecipare a eventi, a discussioni e forum online, che è un modo per incontrare utenti e professionisti con interessi ed esperienze simili alle vostre.

Un altro modo di fare network è attraverso la partecipazione a fiere del settore, dove si arriva a parlare con molte persone che hanno la possibilità di visualizzare il “volto” dietro al marchio. Se avete risorse sufficienti potete anche sponsorizzare un evento locale, o partecipare in qualsiasi modo nell’organizzazione di un evento o nella distribuzione di un premio. L’idea è quella di collegare il marchio e l’attività online con l’esperienza degli utenti, in modo da creare una rete di contatti e svilupparla a più livelli, moltiplicandola ed eventualmente consolidando i contatti nel tempo.

2. Creare landing page.

Gli utenti oggi sono confusi dalla quantità di opzioni che trovano dopo aver fatto una ricerca. Se volete essere parte della soluzione e offrire una proposta specifica ai clienti pensate alla creazione di una landing page che trasformi gli utenti in clienti. La landing page è una pagina alla quale si arriva dopo aver cliccato una pubblicità o dopo una ricerca e da cui ci si aspetta una risposta.

Per avere successo un landing page deve avere un obiettivo, trasmettere qualcosa, essere chiara e completa, avere contenuti interessanti e testi leggibili, descrivere il prodotto accentuandone i punti di forza, avere una grafica piacevole e contenere recensioni dei clienti. In questo modo riuscirete a trasformare i lettori frettolosi, utenti interessati e potenziali clienti in acquirenti fedeli.

3. Aprire un blog aziendale.

I blog come parte della strategia di marketing di qualsiasi attività commerciale hanno dimostrato di essere un modo efficace per informare e assistere i potenziali clienti.

Il blog è anche un buon modo per comunicare lanci di nuovi prodotti, offerte e novità. In un primo momento vi costerà un po’ creare contenuti pertinenti adatti ad attirare potenziali clienti, ma potete anche collaborare con altri blogger, i quali possono parlare della vostra attività, condividere i vostri contenuti ecc. Per ottenere il massimo dal blog, provate a scrivere contenuti di alta qualità (almeno 1 volta al mese). Gli studi dimostrano che le imprese che hanno un blog, hanno anche il doppio delle probabilità di attirare nuovi clienti al sito web. Questo perché un blog incoraggia e rafforza la fiducia degli utenti, e attraverso gli articoli, l’autore si posiziona come un esperto del settore.

4. Offrire qualcosa gratis.

I regali possono essere una strategia di marketing semplice per promuovere il lancio di un prodotto. Tutti amano ricevere regali e come risultato, i regali tendono a generare una maggiore quantità di risposte. Uno svantaggio di questa strategia è che attira anche le persone poco interessate ai vostri prodotti o alla vostra attività, ma la strategia di per sé presenta un potenziale immenso, soprattutto se stabilite obiettivi e requisiti chiari. Offrire una prova gratuita di 30 giorni o dare informazioni utili sotto forma di corsi di formazione o ebook gratuiti sono pratiche che funzionano molto bene per promuovere un’attività. Se offrite qualcosa di interessante e di valore in modo gratuito è probabile che gli utenti vogliano conoscere meglio i vostri prodotti o servizi.

5. Utilizzare i social media.

La maggior parte delle piccole imprese hanno già un profilo sui principali social network come Facebook, Twitter o Instagram. Ma essere presenti sui social non basta per portare benefici all’azienda. Per massimizzare i vantaggi, occorre fare di più, come:

  • Mantenere i profili sociali aggiornati con nuove informazioni
  • Pubblicare contenuti sui profili sociali almeno 1 volta al giorno
  • Aggiungere valore tramite la condivisione di contenuti di altri siti web
  • Interagire con i follower in modo da incoraggiarli a condividere i contenuti pubblicati
  • Rispondere sempre alle domande e richieste dei follower

Molte piccole e medie imprese credono che solo Facebook e Twitter siano utili, ma tenete conto anche di Google+ e LinkedIn, che vi possono aiutare a promuovere la vostra attività con altre aziende.

6. Ottimizzare il sito web per i motori di ricerca.

La SEO è uno dei modi migliori per promuovere un’attività commerciale o un prodotto sui motori di ricerca. Posizionare un sito web nelle prime pagine dei motori di ricerca è segno di successo per molti potenziali clienti che arrivano al vostro sito web.

Ottimizzate le pagine del sito web con parole chiave rilevanti per la vostra attività e i prodotti in modo da poter avere un flusso costante di potenziali clienti.

Nota importante: Fate attenzione con questa strategia e affidatevi ad un esperto, perché se non fatta correttamente, può portare alla penalizzazione del vostro sito web da parte di Google.

7. SEM.

Il Search Engime Marketing comprende tutte quelle attività atte a generare traffico qualificato verso un sito web con l’obiettivo principale di portare al sito il maggior numero di visitatori realmente interessati a un prodotto o servizio. Le strategie SEM che potete utilizzare comprendono: l’article marketing (creare articoli promozionali e pubblicarli all’interno di siti dedicati), creare campagne pubblicitarie online (campagne Google Adwords) e campagne pubblicitarie sui principali social media.  Anche se molti sono contrari a promuovere i loro prodotti e servizi su Internet dietro pagamento, la tecnica di utilizzare la pubblicità a pagamento risulta molto efficacie quando si tratta di attirare clienti potenzialmente interessati ai vostri prodotti.

Qualsiasi azienda che vuole raggiungere potenziali clienti utilizza la pubblicità online (annunci su Facebook, Google AdWords o alti network), in quanto questo li consente di raggiungere il loro target di riferimento in modo rapido e specifico.

8. Recensioni.

Pubblicare le recensioni dei clienti è il modo migliore per promuovere prodotti e servizi perché le persone si fidano di più delle raccomandazioni di altre persone. Quindi quando vi arrivano recensioni dai vostri clienti, pubblicatele sul sito web.

Le migliori testimonianze sono i video, ma anche i commenti funzionano bene. Non dimenticate di mettere anche una foto del cliente che ha lasciato la recensione, e, se possibile, anche il suo sito web.

Pin It on Pinterest